Carrello sposta moto

Il carrello spostamoto è la soluzione giusta per muovere la moto negli spazi ristretti all’interno di un box o di un garage, senza rischiare di urtare qualcos’altro.

La pedana spostamoto si rivela una preziosa alleata in particolare quando in uno spazio angusto i movimenti fattibili sono pochi per la presenza di altri veicoli. Serve per spostare la moto senza provocare graffi ai mezzi ed evitare di rimanere bloccati a metà manovra.

Il carrello spostamoto altro non è che una pedana in acciaio sulla quale sistemare la moto o solo una sua parte per poterla muovere in libertà. E’ dotata di ruote, fondamentali per spostarla ovunque grazie alla rotazione a 360°. La sua altezza è molto bassa, quasi a livello terra, per consentire a tutti i veicoli, quelli più pesanti compresi, di essere appoggiati in modo rapido e semplice.

Tipologie di carrelli sposta moto

Le tipologie sul mercato sono varie e la scelta su quale sia il carrello migliore diventa ardua. Si tratta di prodotti all’incirca tutti validi per cui bisogna considerare quello più performante per i propri utilizzi.

La pedana moto per cavalletto centrale serve per alzare le due ruote sul cavalletto centrale. Il cavalletto spostamoto per ruota posteriore permette l’aggancio ai supporti della ruota dietro e consente la rotazione della moto a 360°.

Quella completa è dotata di tre supporti ed è l’ideale per le moto che hanno soltanto il sostegno laterale. E’ costituita da un supporto anteriore e uno posteriore per le ruote ed uno centrale per il cavalletto. Infine la pedana rialzabile consente di sollevare la moto da terra per poter lavorare ad un’altezza adeguata. E’ il carrello più utile per le officine ma anche per chi si dedica ai lavoretti alla moto a casa.

I migliori carrelli spostamoto

Vediamo adesso quali sono i cinque migliori carrelli spostamoto in commercio sullo store online Amazon.

Wiltec carrello spostmoto 250kg

Realizzato in acciaio, capacità di carico fino a 250 kg, è compatibile con la maggior parte dei ciclomotori. Il carrello Wiltec è compatto e poco ingombrante ed è munito di doppie rotelle orientabili a 360° molto scorrevoli. Nella parte anteriore dispone di freno meccanico a forma di leva che assicura la massima stabilità.

La sicurezza del veicolo è garantita dal rivestimento in gomma antiscivolo della pedana. Chi ha acquistato il carrello lo trova comodo, resistente e pratico nei movimenti perché è estremamente maneggevole. Ottimo accessorio per parcheggiare la moto in spazi stretti senza fare fatica.
Wiltec carrello spostmoto 250kg


Omcrop KT 11 carrello spostamoto

La pedana, con una portata fino a 400 kg, è lo strumento più idoneo a movimentare moto che dispongono del cavalletto centrale. E’ un prodotto realizzato completamente in Italia, dotato di quattro ruote gemellate girevoli di cui due con proprietà frenanti. E’ un carrello leggero, maneggevole e pratico che consente di spostare la moto laddove c’è pochissimo spazio.

Soddisfatti gli utenti che trovano la pedana indispensabile per effettuare movimenti in spazi angusti e la definiscono un prodotto top. Tra le qualità del prodotto la robustezza, il meccanismo funzionale delle ruote e la praticità.
Omcrop KT 11 carrello spostamoto


vidaXL carrello spostamoto universale rosso

Realizzato in acciaio robusto verniciato, il carrello spostamoto rosso della vidaXL è un accessorio dotato di quattro robuste ruote che consentono di spostare la moto senza alcun sforzo. Per nulla ingombrante ma dal design compatto, è un prodotto durevole e resistente provvisto di un meccanismo di freno che impedisce lo spostamento della moto.

Supporta pesi fino a 100 kg per cui si adatta bene soltanto ad alcuni motocicli. Valido dal punto di vista costruttivo e facile da usare, ritenuto un buon acquisto in termini di qualità-prezzo. Per usarlo la moto deve avere il cavalletto centrale.
vidaXL carrello spostamoto universale rosso


Fervi 0430 carrello spostamoto 300 kg

In acciaio verniciato a polvere, con ruote piroettanti, 5 settori laterali a destra e 5 settori laterali a sinistra per posizionare al meglio il cavalletto laterale, è un carrello pratico e comodo. E’ utilissimo negli spazi ristretti e può essere impiegato sia per il rimessaggio invernale sia per eseguire piccoli lavoretti alla moto. La pedana può supportare una portata fino a 300 kg ed ha un peso di 31 kg.

Entusiasti gli utenti che lo giudicano un ottimo accessorio per posizionare la moto senza il minimo sforzo fisico. Semplice da montare, risolve il problema dello spazio in garage permettendo di posteggiare all’interno altri veicoli. Unico neo, se si vuole trovare, le ruote non hanno freni per cui è necessaria la minima attenzione quando si sale.
Fervi 0430 carrello spostamoto 300 kg


ConStands carrello sposta moto con blocca ruota max 450 kg

Un carrello spostamoto solido e robusto con una portata che arriva a 450 kg di peso. Dotato di blocca ruota anteriore, ha una lunghezza di 212 cm e una larghezza interna di 21 cm per un peso di 38,5 kg. Realizzato in acciaio con spessore di 3 mm, rimane completamente rigido anche a pieno carico.

E’ munito di quattro ruote doppie in poliammide con freno che assicurano un’ottima maneggevolezza e praticità. Semplice da spostare anche senza moto, grazie alla comoda maniglia. E’ un prodotto quasi professionale, stabile e adatto anche ad un uso continuato come per esempio lo svernamento. Consigliato.
ConStands carrello sposta moto con blocca ruota max 450 kg


Come scegliere il carrello sposta moto

Una volta verificato quale tipo di carrello spostamoto acquistare è opportuno conoscere alcune caratteristiche, per non sottovalutare alcuni aspetti che potrebbero rivelarsi decisivi nella scelta.

Ingombro

Esistono pedane di dimensioni diverse più o meno ingombranti. E’ dunque utile verificare quale sia lo spazio reale a disposizione all’interno del box e scegliere il modello più pratico. Da ricordare che i carrelli più piccoli tendono a costare qualcosa in più.

Portata

Il peso che i carrelli possono supportare va da un minimo di 240 kg ad un massimo di 500 kg. L’acquisto ideale, se non ci sono particolari esigenze, è quello di un carrello spostamoto che arriva a 300 kg, un peso medio.

Struttura

Essa dipende dal tipo di moto che si possiede. Se è priva del cavalletto centrale è necessario un carrello per quello laterale che abbia supporti anteriori e posteriori.

Praticità

E’ importante che la pedana sia pratica e facile da montare e smontare, ed anche semplice da utilizzare.

Prezzo

Per l’utilizzo casalingo e per hobby non è il caso di acquistare modelli top, estremamente professionali e più costosi rispetto ad altri più adatti all’uso. Se invece la pedana viene utilizzata in modo continuativo, magari in officina, allora è opportuno puntare a dispositivi più professionali, dotati anche di una portata maggiore. Ovviamente questi ultimi sono collocati in un’altra fascia di prezzo.